Pubblicato il

Google Maps e il disastro ecologico nel Golfo del Messico

Google Maps e Golfo del MessicoL’imponente disastro ambientale che sta avvenendo nel Golfo del Messico e che lambisce le coste americane sta tenendo tutto il mondo con il fiato sospeso. Forse non tutti sanno che Google ha creato un’apposita pagina, contenente una speciale mappa, con la possibilità di sovrapporre diversi livelli di immagine e seguire l’evoluzione della macchia di petrolio. Disponibili anche immagini da satellite e POI (Point of Interest).

Il tutto lo trovate nella pagina: http://www.google.com/crisisresponse/oilspill/

Sono provviste diverse mappe, contributi fotografici e anche il file KML, per visualizzare l’area direttamente sul proprio desktop mediante il software Google Earth.

Di seguito un interessante screenshot.

google crisis response

Continuate a leggere le pagine di questo blog, abbonatevi ai Feed RSS o seguitemi su Twitter.

2 pensieri su “Google Maps e il disastro ecologico nel Golfo del Messico

  1. Interessante e molto utile! (da leggere come “oh-my-god devo fare l'esame di ecologia e seguire l'evoluzione di questo disastro mi tornerà senz'altro utilissimo!” XD) Quindi Grazie dell'informazioneee!!!!! 😀

  2. Molto interessante, grazie 🙂

I commenti sono chiusi.