Pubblicato il

Proviamo Crunchbang Linux

crunchbang linuxIn perenne ricerca di una soluzione definitiva da adottare per il mio muletto, un pc dalle esigue risorse di sistema, sono giunto (forse) finalmente ad un epilogo. #! Crunchbang Linux è una derivata di Ubuntu, che adotta un Windows Manager minimale e leggero: Openbox. Mi sono quindi deciso a provare questa giovane distro.

Ho comprato questo pc nel luglio del 2001, dopo gli esami di maturità. Era fornito di Windows ME -.-” , ma sono passato appena ho potuto a Windows XP Professional. L’ho usato per qualche anno come mio desktop principale ma devo ammettere che le prestazioni non sono mai state esaltanti. Ha un processore Intel Pentium IV 1300MHz, 128 MB di RAM.

E pensare che il mio primo pc era un Pentium 133MHz con 16MB di RAM e Windows 95 e tutto andava a meraviglia XD ora ci vogliono quintali di MHz e di memoria per far girare decentemente un sistema operativo -.-“

Vabbè, piccola digressione a parte, su questo pc sono passati quindi: Windows Millennium Edition, Windows XP Professional SP2, Mandriva (non ricordo quale versione XD) (dicembre 2007 – maggio 2008), Debian Etch (maggio 2008 – aprile 2009) ed infine, oggi, #! Crunchbang Linux.

Un’introduzione generale a questa distro la trovate nella wiki ufficiale del progetto.

Ecco qui uno screenshot del mio desktop:

Desktop screenshot

8 pensieri su “Proviamo Crunchbang Linux

  1. Me lo ricordo il tuo pc win 95, zizi, quando l'abbiamo aperto la prima volta c'era tuo padre che si raccomandava di non invalidare la garanzia! Devo dire che il desktop è un motivo più che valido per provarlo: bene, lo piazzo live sulla pennetta e vedo come si comporta sul mio AAO110L…

  2. Me lo ricordo il tuo pc win 95, zizi, quando l'abbiamo aperto la prima volta c'era tuo padre che si raccomandava di non invalidare la garanzia! Devo dire che il desktop è un motivo più che valido per provarlo: bene, lo piazzo live sulla pennetta e vedo come si comporta sul mio AAO110L…

  3. Credo anche io che sia utile provare e valutare questa distro, o su una pennetta oppure in virtual machine, perché ha un obiettivo importante, quello cioè di poter rivitalizzare vecchi desktop. Devo dire che quando ho scritto questo articolo CrunchBang Linux era basata su Ubuntu 8.10, mentre nel luglio scorso è uscita la nuova versione di questa derivata: CrunchBang Linux 9.04.01.

    Aggiungo anche che il mio muletto attualmente non carica al boot né mouse né tastiera, rendendo di fatto inservibile il pc. Non capisco se è un problema hardware o del sistema operativo o.O

  4. Credo anche io che sia utile provare e valutare questa distro, o su una pennetta oppure in virtual machine, perché ha un obiettivo importante, quello cioè di poter rivitalizzare vecchi desktop. Devo dire che quando ho scritto questo articolo CrunchBang Linux era basata su Ubuntu 8.10, mentre nel luglio scorso è uscita la nuova versione di questa derivata: CrunchBang Linux 9.04.01.

    Aggiungo anche che il mio muletto attualmente non carica al boot né mouse né tastiera, rendendo di fatto inservibile il pc. Non capisco se è un problema hardware o del sistema operativo o.O

  5. Infatti ho scaricato la 9.04, vediamo se parte in Live o devo andare di VirtualBox. Molto probabilmente sul mulo si verifica un problema alle porte PS/2 di mouse e tastiera: se questi funzionano su altri pc, l'unica è andare di periferiche usb…

  6. Infatti ho scaricato la 9.04, vediamo se parte in Live o devo andare di VirtualBox. Molto probabilmente sul mulo si verifica un problema alle porte PS/2 di mouse e tastiera: se questi funzionano su altri pc, l'unica è andare di periferiche usb…

  7. uhmmm, già… devo provare ad usare periferiche usb. Il mouse ce l'ho, la tastiera no però 😐

  8. uhmmm, già… devo provare ad usare periferiche usb. Il mouse ce l'ho, la tastiera no però 😐

I commenti sono chiusi.