Posted on

Osservatorio Astronomico CampoCatino

Osservatorio Astronomico di Campo Catino

Lat:41°49’16,4″ Long: 13°19’46,58″ M.P.C. Observatory Code: 468

OACCL’Osservatorio Astronomico di Campocatino è tra i più grandi in Italia gestito da astronomi non professionisti. Esso è stato realizzato a partire dal 1985 con il contributo della Regione Lazio, dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone e del consorzio di Campocatino. Viene gestito dal 1987 dall’Associazione Astronomica Frusinate.

Dove si trova. La struttura sorge in una località  privilegiata, facilmente raggiungibile, perché sulla strada che porta agli impianti sciistici di Campocatino, ad alta quota (1500 m.s.l.m.), al riparo da correnti d’aria e lontana dall’inquinamento luminoso.

Itinerario dal capoluogo. Da Frosinone seguire la strada statale S.S. 155 per Fiuggi; dopo circa 18 km svoltare a destra in direzione Guarcino. Giunti nel paese seguire le indicazioni per Campocatino. L’Osservatorio si trova a 12 km dal centro di Guarcino, in località Colle Pannunzio.

Strumentazione. All’interno della cupola di 5.5 m di diametro, troviamo un telescopio riflettore da 80 cm di diametro, schema ottico Ritchey-Chretien. Grazie alla generosa apertura, questo magnifico riflettore, realizzato dalla ditta Marcon di San Donà  di Piave (VE), ha una capacità di raccolta luce è circa 13000 volte superiore a quella dell’occhio umano e il suo potere di separazione è di 0.2 secondi d’arco. Sullo strumento principale si trova un rifrattore apocromatico del diametro di 25 cm, che può essere utilizzato come telescopio guida o per osservare gli oggetti del Sistema Solare. Il tutto è sistemato su una robustissima montatura equatoriale assistita da un sistema computerizzato.

Le immagini Campocatino Austral Observatory, il telescopio automatizzato installato situato in Cile nel Deserto di Atacama, nei pressi della cittadina di San Pedro, a circa 2400 metri di altitudine e gestito in remoto dal team di Campocatino.

Attività. Vengono effettuati studi sulle stelle variabili e sugli asteroidi, grazie al fotometro elettrico di cui dispone l’Osservatorio. Sono organizzate campagne osservative atte ad individuare nuovi asteroidi e nuove supernovae. La struttura dell’Osservatorio è meta di numerose visite da parte di scolaresche ma anche di semplici ammiratori del cielo. Negli ultimi anni si è intensificato l’impegno dell’Osservatorio di Campocatino e soprattutto del suo direttore Mario Di Sora, (presidente della Sezione Italiana dell’International Dark-Sky Association), nella lotta al temibile inquinamento luminoso. Si rimanda, a tal proposito alla nostra sezione sull’Inquinamento luminoso.

Recapiti:

Osservatorio Astronomico di Campo Catino
Guarcino (FR)
Telefono: +39/775-435945
Fax: +39/775-211238
Web-site: www.campocatinobservatory.org
email: science(at)campocatinoobservatory(dot)org